Vinsanto del Chianti Classico 1995

€48.00

Inserito in.

Descrizione

Vino dedicato a Luigi Basilio Chiostri primo dottore alla corte asburgica nella Vienna a cavallo tra il ”700 e l ‘800

Presentato in anteprima a Febbraio 2012 al CHIANTI CLASSICO COLLECTION nella stazione Leopolda di Firenze 

BASE AMPELOGRAFICA DEI VIGNETI: TREBBIANO TOSCANO E MALVASIA DEL CHIANTI.

EPOCA DI RACCOLTA: dalla metà alla fine di ottobre con iniziale appassimento in pianta.

APPASSIMENTO: In castelli costruiti con stuoie di canna in finestre arieggiate naturalmente.

AMMOSTIMENTO: Fine Dicembre inizi di Gennaio tramite presse orizzontali.

INVECCHIAMENTO: 10 anni in caratelli di rovere e castagno posti sottotetto con esposizione nord

AFFINAMENTO: In vetro per altri 5 anni.

Il risultato raggiunto da queste scelte aziendali è l’ottenimento di un grandissimo vinsanto fatto interamente con le antiche tecniche tradizionali messe a punto dalle varie generazioni della famiglia Chiostri che si sono succedute a Vegi. Un prodotto che più di altri parla del territorio e della sua storia.

CARATTERSITICHE DEL VINSANTO

Oro di giallo ambrato, spezie canforate al naso, morbido e suadente alla lingua tattile, il “Luigi Basilio Chiostri 1995” riempe prima l’immaginario, quindi la bocca per andare poi a sciogliersi in un caldo abbraccio in tutto il corpo. Le speziature lignee lievemente tanniche ricordano al bevitore il lungo passaggio nei caratelli che un non meno impegnativo periodo in vetro ha arrotondato in velluto morbido di luce.I cantucci non sono il solo modo di godere di questo nettare, che può essere meditato da solo o anche a fine pasto in un lento crogiolarsi con dolci e frutta secca. Da non sottovalutare il suo accostarsi con pecorino toscano stagionato e il patè di fegato.

Informazioni

Recensioni

Non ci sono recensioni, vuoi scrivere una tua recensione?

Scrivi una recensione per primo“Vinsanto del Chianti Classico 1995”

*

Vinsanto del Chianti Classico 1995

€48.00

Inserito in.

Descrizione

Vino dedicato a Luigi Basilio Chiostri primo dottore alla corte asburgica nella Vienna a cavallo tra il ”700 e l ‘800

Presentato in anteprima a Febbraio 2012 al CHIANTI CLASSICO COLLECTION nella stazione Leopolda di Firenze 

BASE AMPELOGRAFICA DEI VIGNETI: TREBBIANO TOSCANO E MALVASIA DEL CHIANTI.

EPOCA DI RACCOLTA: dalla metà alla fine di ottobre con iniziale appassimento in pianta.

APPASSIMENTO: In castelli costruiti con stuoie di canna in finestre arieggiate naturalmente.

AMMOSTIMENTO: Fine Dicembre inizi di Gennaio tramite presse orizzontali.

INVECCHIAMENTO: 10 anni in caratelli di rovere e castagno posti sottotetto con esposizione nord

AFFINAMENTO: In vetro per altri 5 anni.

Il risultato raggiunto da queste scelte aziendali è l’ottenimento di un grandissimo vinsanto fatto interamente con le antiche tecniche tradizionali messe a punto dalle varie generazioni della famiglia Chiostri che si sono succedute a Vegi. Un prodotto che più di altri parla del territorio e della sua storia.

CARATTERSITICHE DEL VINSANTO

Oro di giallo ambrato, spezie canforate al naso, morbido e suadente alla lingua tattile, il “Luigi Basilio Chiostri 1995” riempe prima l’immaginario, quindi la bocca per andare poi a sciogliersi in un caldo abbraccio in tutto il corpo. Le speziature lignee lievemente tanniche ricordano al bevitore il lungo passaggio nei caratelli che un non meno impegnativo periodo in vetro ha arrotondato in velluto morbido di luce.I cantucci non sono il solo modo di godere di questo nettare, che può essere meditato da solo o anche a fine pasto in un lento crogiolarsi con dolci e frutta secca. Da non sottovalutare il suo accostarsi con pecorino toscano stagionato e il patè di fegato.

Informazioni

Recensioni

Non ci sono recensioni, vuoi scrivere una tua recensione?

Scrivi una recensione per primo“Vinsanto del Chianti Classico 1995”

*