Silvio Chiostri Chianti Classico Riserva 2010

€21.00

Descrizione

Vino dedicato a Silvio Chiostri nato il 2 agosto 1860 – Avvocato e proprietario di Vegi

Presentato per la prima volta a Greve in Chianti al 45° Expò del Chianti Classico a Settembre 2015

BASE AMPELOGRAFICA DEI VIGNETI: esclusivamente vitigni autoctoni, costituiti in prevalenza da vari cloni selezionati della varietà SANGIOVESE, CANAIOLO NERO, CILIEGIOLO e COLORINO.

VINIFICAZIONE: in contenitori di acciaio inox con l’utilizzo delle più moderne tecnologie.

TECNICHE DI AFFINAMENTO: Per l’affinamento (come per la scelta della base ampelografica) è stata fatta una scelta ben precisa atta a valorizzare al massimo le invidiabili caratteristiche dei nostri vitigni, senza quindi l’ausilio di tecniche quali il barrique, che tendono a standardizzare odori e sapori.

Invece il Silvio Chiostri Chianti Classico Riserva, si distingue per la tecnica di affinamento consistente nel passaggio in botti di rovere di 10 e 20 hl per un periodo minimo di otto mesi, oltre ad un ulteriore affinamento in bottiglia di almeno sei – dieci mesi prima di essere immesso in commercio, solo a quel punto, il nostro Chianti Classico diventa Silvio Chiostri Chianti Classico Riserva.

Il risultato raggiunto da queste scelte aziendali è l’ottenimento di un vino genuino, elegante dove le sue complesse caratteristiche organolettiche esaltano il territorio, i vitigni, i profumi speziati del tipico ambiente chiantigiano.

CARATTERSITICHE DEL VINO:

Il punto di forza del Chianti Classico “Silvio Chiostri Chianti Classico 2010 Riserva”, è la massa fitta dei suoi estratti: imponente la concentrazione, perciò la persistenza gusto-aromatica del suo sapore. Poi qualificante è l’equilibrio del gusto: la morbidezza che si avverte ottimamente contrappuntata dal nervo acido e da una spina tannica strutturante lievemente amarizzante. Decisa la speziatura lignea, rilevante la freschezza residua: il frutto vivo e tonico. Bene che l’aroma ligneo sia dolce e suadente, così che è sempre un piacere avvertire un profumo balsamico, sì profondamente polposo. Ben tonda la sua ancor ricca ciliegia nera suadentemente matura.

Perfetto e piacevole compagno di molti piatti, in particolar modo di carni rosse, cacciagione, formaggi stagionati e piccanti, ma non solo, con un bicchiere che intenso e tannico aumenta di valore.

Come per tutti i vini di Vegi, il grande equilibrio fra i suoi componenti aromatici, chimici e l’alcol lo rende un vino che non domina né il palato né la tavola ma al contrario risulta essere un perfetto e piacevole compagno di molti piatti, in particolar modo di carni rosse, cacciagione, formaggi stagionati e piccanti, ma non solo, con un bicchiere che morbido e netto aumenta di valore.

Informazioni

Recensioni

Non ci sono recensioni, vuoi scrivere una tua recensione?

Scrivi una recensione per primo“Silvio Chiostri Chianti Classico Riserva 2010”

*

Silvio Chiostri Chianti Classico Riserva 2010

€21.00

Descrizione

Vino dedicato a Silvio Chiostri nato il 2 agosto 1860 – Avvocato e proprietario di Vegi

Presentato per la prima volta a Greve in Chianti al 45° Expò del Chianti Classico a Settembre 2015

BASE AMPELOGRAFICA DEI VIGNETI: esclusivamente vitigni autoctoni, costituiti in prevalenza da vari cloni selezionati della varietà SANGIOVESE, CANAIOLO NERO, CILIEGIOLO e COLORINO.

VINIFICAZIONE: in contenitori di acciaio inox con l’utilizzo delle più moderne tecnologie.

TECNICHE DI AFFINAMENTO: Per l’affinamento (come per la scelta della base ampelografica) è stata fatta una scelta ben precisa atta a valorizzare al massimo le invidiabili caratteristiche dei nostri vitigni, senza quindi l’ausilio di tecniche quali il barrique, che tendono a standardizzare odori e sapori.

Invece il Silvio Chiostri Chianti Classico Riserva, si distingue per la tecnica di affinamento consistente nel passaggio in botti di rovere di 10 e 20 hl per un periodo minimo di otto mesi, oltre ad un ulteriore affinamento in bottiglia di almeno sei – dieci mesi prima di essere immesso in commercio, solo a quel punto, il nostro Chianti Classico diventa Silvio Chiostri Chianti Classico Riserva.

Il risultato raggiunto da queste scelte aziendali è l’ottenimento di un vino genuino, elegante dove le sue complesse caratteristiche organolettiche esaltano il territorio, i vitigni, i profumi speziati del tipico ambiente chiantigiano.

CARATTERSITICHE DEL VINO:

Il punto di forza del Chianti Classico “Silvio Chiostri Chianti Classico 2010 Riserva”, è la massa fitta dei suoi estratti: imponente la concentrazione, perciò la persistenza gusto-aromatica del suo sapore. Poi qualificante è l’equilibrio del gusto: la morbidezza che si avverte ottimamente contrappuntata dal nervo acido e da una spina tannica strutturante lievemente amarizzante. Decisa la speziatura lignea, rilevante la freschezza residua: il frutto vivo e tonico. Bene che l’aroma ligneo sia dolce e suadente, così che è sempre un piacere avvertire un profumo balsamico, sì profondamente polposo. Ben tonda la sua ancor ricca ciliegia nera suadentemente matura.

Perfetto e piacevole compagno di molti piatti, in particolar modo di carni rosse, cacciagione, formaggi stagionati e piccanti, ma non solo, con un bicchiere che intenso e tannico aumenta di valore.

Come per tutti i vini di Vegi, il grande equilibrio fra i suoi componenti aromatici, chimici e l’alcol lo rende un vino che non domina né il palato né la tavola ma al contrario risulta essere un perfetto e piacevole compagno di molti piatti, in particolar modo di carni rosse, cacciagione, formaggi stagionati e piccanti, ma non solo, con un bicchiere che morbido e netto aumenta di valore.

Informazioni

Recensioni

Non ci sono recensioni, vuoi scrivere una tua recensione?

Scrivi una recensione per primo“Silvio Chiostri Chianti Classico Riserva 2010”

*